fbpx
skip to Main Content
Capodanno In Salento: Una Splendida Meta Di Viaggi Organizzati Da Milano Per Concludere L’anno In Bellezza

Capodanno in Salento: una splendida meta di viaggi organizzati da Milano per concludere l’anno in bellezza

Che ne diresti di passare il Capodanno in Salento

Il Salento è una meta estiva ben nota per la bellezza degli scorci sul mare che dona ai visitatori con tanta generosità. Le terre quasi selvagge e brulle che ne compongono il paesaggio, le acque cristalline che attirano viaggiatori da tutto il mondo non sono la sola cosa che rende unica questa terra. Esiste un lato più sottile, di cui non sempre se ne parla e che per questo merita di essere esplorato con dovizia di dettaglio, che rende il Salento una meta perfetta per un Capodanno realmente originale. 

Scopri il programma di viaggio

| Capodanno in Salento con Stippelli Viaggi

Capodanno in Salento: un viaggio organizzato a ritroso nel tempo

Un Capodanno in Salento non sarebbe completo se il tuo viaggio organizzato non comprendesse la spiegazione degli elementi che rendono questa regione così preziosa. 

 

Esplorando Lecce a Capodanno: la “Firenze del Sud”

Se c’è una meta che non deve mancare nel tuo Capodanno in Salento è la visita alla città di Lecce, un capolavoro architettonico unico nel suo genere, anche se ancora sconosciuto ai più. A conferma di ciò il nome con cui viene soprannominata: Firenze del Sud. 

Capodanno in salento_viaggi organizzati da Milano_LECCE - PIAZZA DEL DUOMO TRAMONTO

Nota anche come la città delle 100 chiese ai visitatori, Lecce è il simbolo cardine dell’arte Barocca, che esplode in tutto il suo splendore tra le vie della città. Dalle finestre sormontate da cherubini, ai grappoli di uva che adornano le colonne, alle foglie di acanto che impreziosiscono le facciate delle chiese e dei palazzi, Lecce si distingue per lo stile seicentesco, personalizzato con l’uso della pietra locale, estremamente adatta alla lavorazione con lo scalpello. 

L’originalità dello stile ha dato vita a quello che oggi viene definito dagli esperti come il Barocco Leccese.

Un tuffo nel Barocco Leccese

Se sceglierai di festeggiare il tuo Capodanno in Salento con un viaggio organizzato, non dimenticare di visitare le testimonianze più importanti del Barocco a Lecce, tra cui la Basilica di Santa Croce (1548-1646) e il vicino Palazzo del Governo, anch’esso del Seicento.

Sviluppatosi tra il XV e il XVII secolo, il Barocco Leccese si è esteso in poco tempo a tutto il Salento. Le sue caratteristiche e sgargianti decorazioni adornano i rivestimenti degli edifici, rendendo lo stile estremamente riconoscibile e distinto dagli stili precedenti, nato allo scopo di stimolare l’immaginazione e la fantasia. Motivi floreali, figure e animali mitologici, fregi e stemmi di stile barocco leccese erano inizialmente prerogativa degli edifici sacri per poi estendersi anche all’architettura privata, apparendo in tutta la sua maestosità anche presso balconi e portali di edifici. 

Anche gli edifici medievali vennero rinnovati per assumere il nuovo stile, in un’epoca di grande espansione e ricchezza di questa splendida zona della Puglia. 

Capodanno in salento_viaggi organizzati da Milano_LECCE - BASILICA

Il Barocco Leccese presenta una forte caratterizzazione simbolica degli ornamenti, che potrai divertirti a ricercare durante il tuo prossimo viaggio organizzato per Capodanno in Salento. La “grazia di Dio” è rappresentata dai ricchi motivi agricoli e floreali; la pigna è simbolo di fertilità e abbondanza; la mela rappresenta la tentazione e la successiva redenzione; la melagrana, con i suoi semi rappresenta i fedeli e la Chiesa che li accoglie ed è simbolo di Resurrezione, oltre che di fertilità. Negli edifici tipici del Barocco Leccese che potrai ammirare in viaggio per Capodanno in Salento non manca la figura della vite, simbolo del sangue e la passione di Cristo. 

 

Capodanno in Salento alla ricerca delle (nostre) radici

Un viaggio organizzato in Salento per Capodanno scoprirai le antiche radici di questa terra, che si estendono ben oltre i confini italiani raggiungendo ogni angolo del Mar Mediterraneo: un’incredibile e unica combinazione di culture, di cui città come Otranto e Santa Maria di Leuca ne sono un esempio. 

Capodanno in salento_viaggi organizzati da Milano_OTRANTO

Il nome di Otranto risale al greco Hydrus, il nome del fiume locale e le cui radici si rifanno al termine greco-messapico per indicare l’acqua. Affacciato sulla costa di fronte all’Albania, Otranto è stato centro greco-messapico e romano, poi bizantino e successivamente aragonese, destino condiviso da molte città del Salento. Il suggestivo centro storico si sviluppa intorno all’imponente castello e alla cattedrale, di origine normanna. Una curiosità? Dal 2010 il centro di Otranto è stato riconosciuto Patrimonio Culturale dell’UNESCO quale Sito Messaggero di Pace. 

Capodanno in salento_viaggi organizzati da Milano_SANTA MARIA LEUCA

Anche Santa Maria di Leuca deriva il suo nome dal greco “ta Leuká, “le Bianche”, probabilmente in riferimento alle tipiche rocce bianche affacciate sul mare. Uno dei luoghi più suggestivi e rinomati del Salento, Santa Maria di Leuca è conosciuta non solo per le sue grotte ma anche per le tracce inconfondibili del suo passato, dal faro alle torri, allo stile unico delle oltre 10 ville ottocentesche, aperte al pubblico a Maggio di ogni anno. Se vuoi passare un Capodanno originale, il Salento è la destinazione che stai cercando.

Pronto per un Capodanno in Salento? 

Se sceglierai il Salento come meta del tuo viaggio di Capodanno potrai immergerti nell’intenso intreccio del passato di questa terra, esemplificato in tutta la sua complessità e ricchezza dal dialetto locale. Il Salento presenta oggi un dialetto caratteristico che presenta forti influenze del suo passato di luogo di conquiste e di strategica importanza commerciale; nel dialetto salentino sono rinvenibili tracce di culture e popoli quali i messapi, greci, romani, bizantini ma anche longobardi, normanni, albanesi, francesi, spagnoli. 

Non dimentichiamo inoltre che il Salento è in lista per l’UNESCO e viene spesso esaltato anche dalle testate giornalistiche estere, tra cui il Daily Mail, che lo menziona come meta ricca di arte, cultura, genuinità e passione. Questa regione offre moltissimo a chi desidera passare il Capodanno in Salento. 

Prenota il tuo Capodanno in Salento con Stippelli Viaggi

Parti con noi per un originale Capodanno in Salento: scopri il lato magico di questa regione a partire, dalle sue origini mediterranee alle tracce dello sgargiante Barocco Leccese, al senso di bellezza e incanto che anche in inverno questa terra è in grado di trasmettere a chi si lascia accogliere. 

Scopri il programma di viaggio

| Capodanno in Salento con Stippelli Viaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top